lunedì 7 aprile 2014

Juve-Livorno, ci siamo. Tevez vuole giocare

Niente scherzi, stasera contro il Livorno ci vuole la Juve più forte per prendere i tre punti e tenere a debita distanza la Roma che continua a vincere e a convincere. Un successo contro il Livorno, considerando gli scontri diretti, permetterebbe alla squadra di Conte di avere otto punti di vantaggio reali ma nove virtuali considerando che a parità di punti i bianconeri possono permettersi di perdere a Roma con meno di tre gol. All’andata, infatti, fu 3-0 per i campioni d’Italia. E ci sarà anche Carlitos Tevez. L’argentino ha recuperato dall'indurimento muscolare di Lione e ha chiesto ad Antonio Conte di scendere in campo dall’inizio. Ovviamente sarà accontentato. Perchè l’argentrino è il Fenomeno, non uno qualsiasi. Con lui, soprattutto in Italia, i bianconeri volano. Al suo fianco Fernando Llorente: lo spagnolo in quest’ultimo periodo è calato un po’ ma comunque offre sempre delle garanzie. Tevez e Llorente, dunque, per vincere una partita che sembra facile ma che in realtà nasconde molti rischi. Il Livorno, infatti, con l’arrivo di Di Carlo si è rimesso in corsa per la salvezza. Quindi ci vuole massima concentrazione per ricacciare dietro l’ambiziosa Roma di Garcia.

Nessun commento: