domenica 30 marzo 2014

Juve con Osvaldo-Llorente per sfatare il tabù Napoli

La Juve è pronta. Non teme l'ambiente, il Napoli, Higuain. Non teme niente. Rispetto per gli avversari ma nessuna paura. La squadra per il big-match della giornata è (quasi) fatta. In avanti, in assenza dello squalificato Tevez che tornerà contro il Lione più fresco e pimpante, Antonio Conte darà fiducia a Llorente in coppia con Osvaldo. L'occasione per l'ex giallorosso è da non sprecare. In una sfida così importante l'attaccante, ancora alla ricerca del primo gol in campionato, ha la possibilità di dimostrare il suo valore e convincere tecnico e dirigenti a confermarlo anche per la prossima stagione. Diventa, per lui, una corsa contro il tempo e dovrà ottimizzare al meglio le occasioni che gli verranno date. Giovinco andrà in panchina ed è possibile che venga schierato nel secondo tempo. La Formica Atomica è di nuovo in buone condizioni. In difesa confermati i tre che hanno giocato contro il Parma: Caceres, Bonucci e Chiellini. A centrocampo è possibile che venga concesso un turno di riposo in vista del Lione a Lichtsteiner e che al suo posto giochi Isla, anche lui a rischia per la conferma. In mezzo Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio si giocano i tre posti a disposizione. Conte deciderà all'ultimo chi tenere fuori. Asamoah confermato a sinistra. L'unico dubbio, dunque, è di chi rimarrà fuori a centrocampo. Il tecnico vuole sfatare il tabù: mai vinto al San Paolo sulla panchina della Vecchia Signora. Sono 20 i convocati da Antonio Conte per la sfida contro il Napoli in programma stasera alle 20.45 allo stadio San Paolo. Manca l'ex Fabio Quagliarella. A casa Carlos Tevez squalificato e gli infortunati: Barzagli, Ogbonna, Peluso, Pepe. La lista: 1 Buffon, 3 Chiellini, 4 Caceres, 6 Pogba, 8 Marchisio, 9 Vucinic, 12 Giovinco, 14 Llorente, 18 Osvaldo, 19 Bonucci, 20 Padoin, 21 Pirlo, 22 Asamoah, 23 Vidal, 26 Lichtsteiner, 30 Storari, 33 Isla, 34 Rubinho, 38 Mattiello, 42 Penna. (Tuttosport.com)

Nessun commento: