sabato 22 marzo 2014

Juve, Tevez e pronto per espugnare Catania

Forse sì, forse no. Antonio Conte sta ancora valutando il da farsi e il ballottaggio con Llorente resiste. Ma nel caso in cui Carlos Tevez dovesse partire titolare, contro il Catania, allora l’Apache potrebbe vivere una sorta di amarcord in salsa argentina. Circondato, cioè, da buona parte di connazionali che militano nel Catania. Il portiere Andujar, tanto per cominciare, che Carlitos proverà a trafiggere. O il centrocampista Izco, che potrebbe a tratti finire per incrociare Carlitos. Per non parlare, ovviamente, della lotta a distanza tra attaccanti: al duo bianconero composto da Osvaldo (italo-argentino) e Tevez farà da contraltare l’azione operata da Bergessio e Barrientos. In una sfida all’ultimo golasso... Con Alvarez, Monzon e Leto pronti a subentrare a gara in corso, appena Maran lo ritenesse opportuno. Se poi non si fossero messi di mezzo gli infortuni, la vena argentina di Catania-Juve sarebbe stata ancora più netta. Tra gli indisponibili figurano infatti Castro, Spolli e l’ex juventino Almiron. Poco importa, comunque, dal punto di vista di Tevez: la sua intenzione è quella di far sì che gli occhi dell’Argentina siano puntati su un solo protagonista... Diramata la lista dei 19 convocati, emerge l'assenza di Vucinic; ci sono anche i due della Primavera Romagna e Gerbaudo. Ecco i convocati: 1 Buffon, 3 Chiellini, 4 Cáceres, 10 Tevez, 12 Giovinco, 14 Llorente, 18 Osvaldo, 19 Bonucci, 20 Padoin, 21 Pirlo, 22 Asamoah, 23 Vidal, 26 Lichtsteiner, 27 Quagliarella, 30 Storari, 33 Isla, 34 Rubinho, 41 Romagna, 42 Gerbaudo.

Nessun commento: