venerdì 31 gennaio 2014

Osvaldo firma. Quagliarella lascia Vinovo per l'influenza

Ultima tappa per le visite mediche all'Isokinetic, dove incontrerà il capo dei dottori juventini, Fabrizio Tencone, poi Osvaldo pranzerà in un ristorante vicino alla sede, dove firmerà il contratto. Pablo Daniel Osvaldo è sbarcato a Torino, cappotto molto rock'n'roll e bombetta in testa. E' atterrato intorno alle 9 con un volo da Londra. Alle 10.20 era al centro di medicina dello sport, dove ha sostenuto la prima parte delle visite mediche e approcciato i primi tifosi che, fuori dallo stadio Olimpico dove ci sono i laboratori, lo hanno fermato per foto e autografi. Ora si sta sottoponendo alla seconda parte degli esami, presso la clinica Fornaca, a due passi dalla sede della Juventus, dove più tardi Osvaldo entrerà per firmare i documenti del suo tesseramento. Fabio Quagliarella ha lasciato l'allenamento alle 14.15. Ed è subito scattato il giallo: dove è andato? Anche perché nella clinica dove l'Inter ha fissato le visite mediche per Hernanes, attendono due giocatori, non uno solo. Che possa essere Quagliarella. Sia la Juventus sia il suo agente, Giuseppe Bozzo, negano che sia andato a Milano o a Pavia (dove l'Inter effettua le visite). "Ha la febbre", la risposta ufficiale. D'altra parte, proprio Bozzo, nei giorni scorsi aveva più di una volta ribadito come Quagliarella non aveva intenzione di accettare nessuna proposta per lasciare la Juventus. Oggi, tuttavia, lo scenario è cambiato: l'arrivo di Osvaldo, fortemente voluto da Conte, ha riscritto le gerarchie dell'attacco e l'attaccante campano rischia di giocare davvero poco. (Tuttosport.com)

Nessun commento: