giovedì 16 gennaio 2014

Quagliarella rimane alla Juve. De Ceglie in uscita

"Sento spesso Marotta: non c'è l'intenzione da parte della Juventus di cedere Quagliarella, nè da parte di Quagliarella di lasciare la Juventus". L'avvocato Giuseppe Bozzo, procuratore del bomber, esclude in modo piuttosto netto l'ipotesi che Quagliarella possa lasciare Torino nel mercato di gennaio, nonostante le richieste non manchino: "Certo, ci sono molti club interessati, ma la valutazione del giocatore data dalla Juventus, di circa 7/8 milioni, allontana molti di questi. E' una cifra importante, anche in rapporto alla scadenza contrattuale (giugno 2015)". Ma quello che più conta, per Bozzo, è che "Quagliarella si trova bene, si fa sempre trovare pronto, dà il suo contributo, a volte molto concreto, quando scende in campo, ha la stima di Conte e adesso punta molto sull'Europa League per trovare un po' più di spazio. Insomma ci sono tutti i presupposti perché finisca la stagione alla Juventus". Intanto Paolo De Ceglie e la Juve potrebbero dirsi addio. Il club bianconero sta trattando con il Genoa per la cessione dell'esterno. Il giocatore, che quest'anno ha trovato poco spazio nella formazione di Conte, potrebbe accettare il trasferimento ai rossoblù. Probabilmente si va verso un prestito oneroso fino a giugno. Poi le società si rivedranno per decidere il futuro del difensore valdostano. (Tuttosport.com)

Nessun commento: