venerdì 13 dicembre 2013

La carica del presidente: Agnelli rilancia la Juve

A dare l'esempio ci pensa Andrea Agnelli. Il presidente, testimone oculare dell'eliminazione dalla Champions andata in scena tra mille (legittime) polemiche a Istanbul, si è presentato ieri a Vinovo per assistere al test programmato contro il Chieri, squadra di serie D della prima cintura torinese. Agnelli ha voluto guardare in faccia i giocatori, caricarli, responsabilizzarli in vista dell'appuntamento di domenica (ore 18,30) contro il Sassuolo. La mancata qualificazione agli ottavi di Champions resta un rimpianto, ma tanti rimangono gli obiettivi ancora da perseguire: il terzo titolo italiano consecutivo innanzitutto, ma anche la finale di Europa League che avrà per cornice lo Stadium, nonché la Coppa Italia. Trofeo, quest'ultimo, che un gruppo ambizioso come quello bianconero non può trascurare (a riguardo il primo appuntamento è Juve-Avellino di mercoledì 18 alle 21). Agnelli, presente al campo d'allenamento assieme all'ad Giuseppe Marotta, dà l'esempio, e si aspetta che da Conte ai magazzinieri, passando per ognuno dei giocatori, lo seguano con lo stesso orgoglio, la medesima voglia di reagire. Come vuole il motto bianconero: fino alla fine...
(Tuttosport.com - Alessandro Baretti)

Nessun commento: