venerdì 5 settembre 2014

Juventus Campione D'Italia 1951-1952

La Serie A 1951-1952 fu la cinquantesima edizione del massimo campionato italiano di calcio, la ventesima a svolgersi a girone unico.
Ritornò allo scudetto la Juventus, che durante l'estate si era rinforzata integrando qualche giocatore italiano prelevato dalle serie minori, ma che vinse grazie alle prestazioni del trio d'attacco Muccinelli-Hansen-Boniperti: il danese fu capocannoniere con 30 reti.
Il campionato iniziò il 9 settembre 1951. La matricola Como si ritrovò sola in testa alla terza giornata; tuttavia, la Juventus e il Milan campione uscente recuperarono presto. I rossoneri, il 4 novembre, approfittarono della sconfitta dei piemontesi, rimontati dalla Sampdoria, per andare in testa: vennero raggiunti un mese dopo, quando persero 5-2 contro i biancorossi del Padova, e superati in occasione della sconfitta di Bergamo, due giorni prima di Natale. Il 27 gennaio 1952 la Juventus fu campione d'inverno con 4 punti di vantaggio sul Milan e la ritrovata Inter.
Il girone di ritorno vide protagonisti i bianconeri: gli juventini mantennero le squadre di Milano a diversi punti di distacco. Il 4 maggio batterono per 3-1 il Milan e andarono a più sette: il 1º giugno, nonostante la sconfitta contro l'Inter, lo scudetto fu al sicuro con 3 giornate d'anticipo. Buoni i campionati della neopromossa Spal e del Novara di Piola, che a 38 anni segnò 18 reti. Rischiò la retrocessione il Torino; salvezza tribolata anche per la Triestina, costretta ad affrontare ben due spareggi contro la Lucchese, che finì dunque in B, e una sorta di play-off contro il Brescia, giunto secondo in Serie B ad un punto dalla Roma, giocato a Valdagno in pieno luglio (era il 13) e vinto per 1-0 dai giuliani.
Sul fondo della classifica rimase il Legnano, tornato in Serie A dopo 21 anni e protagonista di un brutto episodio: alla prima di ritorno, il 3 febbraio 1952, l'arbitro Bruno Tassini, che dirigeva Legnano-Bologna, vinta dai rossoblu con un rigore a pochi minuti dalla fine, fu aggredito alla stazione centrale di Milano da sette tifosi lilla, che gli ruppero alcuni denti. La squadra lombarda subì una pesante squalifica del campo e, già ultima dopo il girone d'andata, vide compromesso il suo campionato. In Serie B, oltre alla Lucchese e il Legnano, finì anche il Padova, che aveva ceduto nel girone di ritorno. Dal campionato successivo, come stabilito dal Lodo Barassi, le squadre si sarebbero ridotte a 18 per far spazio ai crescenti impegni di una Nazionale pienamente riabilitata sul piano internazionale dopo il periodo bellico.

Juventus 1951-1952 - 9° scudetto

Allenatore: György Sárosi
Portieri: Giovanni Viola, Filippo Cavalli
Difensori: Alberto Bertuccelli, Enrico Boniforti, Giuseppe Corradi, Sergio Manente
Centrocampisti: Romolo Bizzotto, Rino Ferrario, Giacomo Mari, Carlo Parola (C), Alberto Piccinini
Attaccanti: Emilio Caprile, Giampiero Boniperti, John Hansen, Karl Aage Hansen, Karl Aage Præst, Ermes Muccinelli, Ermanno Scaramuzzi, Pasquale Vivolo




Risultati stagione 1951-1952
DATAPARTITARisultato
domenica 9 settembre 1951Juventus-Spal1-1
domenica 16 settembre 1951Legnano-Juventus0-3
domenica 23 settembre 1951Juventus-Lazio5-3
domenica 30 settembre 1951Fiorentina-Juventus0-2
domenica 7 ottobre 1951Juventus-Atalanta7-1
domenica 14 ottobre 1951Triestina-Juventus0-3
domenica 21 ottobre 1951Pro Patria-Juventus1-3
domenica 28 ottobre 1951Juventus-Udinese5-1
domenica 4 novembre 1951Sampdoria-Juventus2-1
domenica 18 novembre 1951Juventus-Lucchese2-0
domenica 2 dicembre 1951Torino-Juventus0-0
domenica 9 dicembre 1951Juventus-Bologna1-1
domenica 16 dicembre 1951Milan-Juventus1-1
domenica 23 dicembre 1951Juventus-Palermo4-0
domenica 30 dicembre 1951Napoli-Juventus1-2
domenica 6 gennaio 1952Juventus-Inter3-2
domenica 13 gennaio 1952Novara-Juventus1-4
domenica 20 gennaio 1952Como-Juventus2-0
domenica 27 gennaio 1952Juventus-Padova3-0
domenica 3 febbraio 1952Spal-Juventus0-1
domenica 10 febbraio 1952Juventus-Legnano6-1
domenica 17 febbraio 1952Lazio-Juventus2-0
domenica 2 marzo 1952Juventus-Fiorentina4-0
domenica 9 marzo 1952Atalanta-Juventus0-1
domenica 16 marzo 1952Juventus-Triestina2-1
domenica 23 marzo 1952Juventus-Pro Patria5-1
domenica 30 marzo 1952Udinese-Juventus2-7
sabato 5 aprile 1952Juventus-Sampdoria2-1
domenica 13 aprile 1952Lucchese-Juventus0-0
domenica 20 aprile 1952Juventus-Torino6-0
domenica 27 aprile 1952Bologna-Juventus2-3
domenica 4 maggio 1952Juventus-Milan3-1
domenica 11 maggio 1952Palermo-Juventus0-0
domenica 25 maggio 1952Juventus-Napoli1-1
domenica 1 giugno 1952Inter-Juventus3-2
domenica 8 giugno 1952Juventus-Novara3-1
domenica 15 giugno 1952Juventus-Como0-0
domenica 22 giugno 1952Padova-Juventus1-2




Classifica del Campionato 1951-1952
SquadraGarePuntiVPSGol/FGol/S
1JUVENTUS 386026849834
2Milan 3853201358741
3Inter 3849217108649
4Fiorentina 3843179125238
5Lazio 38431513106049
6Napoli 3842178136444
7Sampdoria 3841169134840
8Novara 3840168146262
9Spal 38371213135250
10Pro Patria 38371213134762
11Palermo 38361114134351
12Atalanta 3834138175461
13Como 3834154195370
14Udinese 38341112154362
15Torino 38341210163958
16Bologna 38331111164555
17Triestina 38321110174768
18Lucchese 38321110173949
19Padova 3829109194573
20Legnano 381749253785

Nessun commento: