venerdì 5 settembre 2014

Juventus Campione D'Italia 1949-1950

La Serie A 1949-1950 fu la quarantottesima edizione del massimo campionato italiano di calcio, la diciottesima a svolgersi a girone unico.
Dopo la tragedia di Superga il presidente del Torino, Novo tentò di ricostruire la squadra dal nulla. In parte ci riuscì, ottenendo un sesto posto nel campionato, ma con il tempo il Torino, colpito dalle perdite, lasciò spazio ad altre squadre, in particolare le milanesi e la Juventus, che monopolizzeranno i primi tre posti della classifica per cinque stagioni consecutive.
Lo scudetto, nel 1950, rimase a Torino e tornò nella bacheca della Juventus. I bianconeri resistettero all'attacco del trio svedese Gre-No-Li, che portò il Milan a quota 118 gol, e tornarono allo scudetto dopo 15 anni, guidando la classifica per tutto il campionato. Il campionato partì l'11 settembre 1949 e la Juve balzò subito in testa: all'undicesima giornata, il 13 novembre, aveva già collezionato cinque punti di vantaggio sul Padova secondo e, un mese dopo, i punti sulla nuova seconda classificata, il Milan, erano diventati sei. Con tre settimane d'anticipo, la Juve fu campione d'inverno.
Il girone di ritorno iniziò con qualche difficoltà per i bianconeri, ma il Milan non fu capace di approfittarne appieno; riuscì comunque ad arrivare allo scontro diretto di Torino, il 5 febbraio, a tre punti di distanza dai bianconeri. La netta vittoria (7-1) li avvicinò pericolosamente alla vetta. Fu in questo momento, però, che la Juventus seppe piazzare lo scatto decisivo: vincendo otto partite di fila e surclassando il Padova, il 23 aprile, vinse il meritato scudetto.
Positiva fu la prestazione del neopromosso Como, alla prima stagione in A, mentre non fecero bene il Genoa e il Bologna. Cadde in Serie B dopo un solo anno il Venezia, che aveva perso le prime otto partite ed era rimasto staccato dalle squadre in corsa per la salvezza: da segnalare a tal proposito la sconfitta interna per 0-8 nel derby contro il Padova, ancora oggi la miglior vittoria in trasferta nella storia della Serie A. Retrocesse anche il Bari, mentre si salvarono con fatica il Novara e la Roma, accusata dai pugliesi di essere stata favorita dai direttori di gara: le polemiche che ne conseguirono portarono a una vera e propria rivoluzione all'interno della classe arbitrale, ma nessun particolare provvedimento disciplinare fu preso nei confronti dei giallorossi.

Juventus 1949-1950 - 8° scudetto

Allenatore: Jesse Carver
Portieri: Giovanni Viola, Filippo Cavalli
Difensori: Alberto Bertuccelli, Sergio Manente, Pietro Rava
Centrocampisti: Romolo Bizzotto, Giacomo Mari, Rinaldo Martino, Carlo Parola (C), Alberto Piccinini
Attaccanti: John Hansen, Giampiero Boniperti, Amos Mariani, Karl Aage Præst, Ermes Muccinelli, Ermanno Scaramuzzi, Pasquale Vivolo




Risultati stagione 1949-1950
DATAPARTITARisultato
domenica 11 settembre 1949Juventus-Fiorentina5-2
domenica 18 settembre 1949Lazio-Juventus1-3
domenica 25 settembre 1949Juventus-Bari4-0
domenica 2 ottobre 1949Milan-Juventus0-1
domenica 9 ottobre 1949Juventus-Triestina3-0
domenica 16 ottobre 1949Atalanta-Juventus2-2
giovedì 20 ottobre 1949Juventus-Venezia1-0
domenica 23 ottobre 1949Genoa-Juventus1-2
domenica 30 ottobre 1949Juventus-Como2-2
domenica 6 novembre 1949Torino-Juventus1-3
domenica 13 novembre 1949Juventus-Inter3-2
domenica 20 novembre 1949Pro Patria-Juventus0-3
domenica 4 dicembre 1949Juventus-Palermo6-2
giovedì 8 dicembre 1949Padova-Juventus0-2
domenica 11 dicembre 1949Juventus-Roma3-0
domenica 18 dicembre 1949Novara-Juventus2-3
lunedì 26 dicembre 1949Bologna-Juventus0-4
domenica 1 gennaio 1950Juventus-Lucchese1-2
domenica 8 gennaio 1950Juventus-Sampdoria1-0
domenica 15 gennaio 1950Fiorentina-Juventus0-0
domenica 22 gennaio 1950Juventus-Lazio1-2
domenica 29 gennaio 1950Bari-Juventus0-0
domenica 5 febbraio 1950Juventus-Milan1-7
domenica 12 febbraio 1950Triestina-Juventus2-3
domenica 19 febbraio 1950Juventus-Atalanta2-0
giovedì 23 febbraio 1950Venezia-Juventus1-4
domenica 26 febbraio 1950Juventus-Genoa6-1
domenica 12 marzo 1950Como-Juventus2-6
domenica 19 marzo 1950Juventus-Torino4-3
domenica 26 marzo 1950Inter-Juventus2-4
domenica 9 aprile 1950Juventus-Pro Patria3-1
domenica 16 aprile 1950Palermo-Juventus0-0
domenica 23 aprile 1950Juventus-Padova4-0
domenica 30 aprile 1950Roma-Juventus1-0
domenica 7 maggio 1950Juventus-Novara1-1
domenica 14 maggio 1950Juventus-Bologna3-2
domenica 21 maggio 1950Lucchese-Juventus1-2
domenica 28 maggio 1950Sampdoria-Juventus0-4




Classifica del Campionato 1949-1950
SquadraGarePuntiVPSGol/FGol/S
1JUVENTUS 3862286410043
2Milan 3857273811845
3Inter 3849217109960
4Lazio 38461810106743
5Fiorentina 3844188127657
6Torino 3841177148076
7Como 38411511125959
8Atalanta 3840176156660
9Triestina 38401412125059
10Padova 3835139166165
11Pro Patria 38341112155061
12Genoa 3834138174564
13Sampdoria 3833137186270
14Palermo 3833137184764
15Bologna 3832816145463
16Lucchese 38321110176579
17Novara 3831119185164
18Roma 3831127195270
19Bari 3829117203874
20Venezia 381656272589

Nessun commento: