mercoledì 13 novembre 2013

Juve, nel primo trimestre perdita di 18,4 milioni

Perdita di 18,4 milioni di euro nel primo trimestre della stagione per la Juventus. La variazione è negativa per 6,8 milioni rispetto al dato (11,6 milioni) dell'analogo periodo 2012/2013. Nel resoconto intermedio di gestione, approvato oggi dal CdA bianconero, risultano un incremento dei costi operativi per 6,7 milioni ed un aumento dei ricavi contenuto in 1 milione (anche per effetto della disputa di una partita in meno a Torino). L'indebitamento finanziario netto ammonta a 178,2 milioni. Al 30 giugno scorso l'indebitamento finanziario netto ammontava a 160,3 milioni. L'incremento di 17,9 milioni deriva principalmente dai flussi di cassa assorbiti dalle attività di investimento (10,9 milioni), dalla gestione operativa (4,9 milioni) e da altre variazioni minori (2,1 mln). Il risultato finale dell'esercizio, "ad oggi previsto ancora in perdita, sarà influenzato da incrementi dei costi relativi la gestione sportiva e dall'impatto che i risultati sportivi avranno sui ricavi attesi".

Nessun commento: