martedì 19 novembre 2013

Juve, operazione sorpasso. Conte pensa al 4-3-3

Sosta finita: a Vinovo è scattata ufficialmente l’operazione “sorpasso sulla Roma”. In attesa dei nazionali ancora impegnati con le rispettive selezioni (su tutti Pogba, che stasera cercherà l’impresa con la sua Francia), Antonio Conte è ripartito con un doppio allenamento. I bianconeri si sono allenati in mattinata e nel pomeriggio torneranno in campo. Presente anche il folto gruppo azzurro, rientrato in nottata dall’amichevole di Londra contro la Nigeria. Conte è sceso in Toscana (a Viareggio) ieri pomeriggio per ricevere un premio, ma la trasferta più importante è quella in calendario per domenica, quando i bianconeri faranno tappa a Livorno. Gli amaranto saranno privi dell’attaccante Paulinho, mentre per la Juventus i problemi sono in difesa dove rientra Giorgio Chiellini (assente col Napoli), ma Conte in un solo colpo perde Andrea Barzagli (ko in nazionale) e gli squalificati Leonardo Bonucci e Angelo Ogbonna. Motivo per cui il tecnico dovrebbe riproporre il 4-3-3, sfruttando il rientro in difesa di Stephan Lichtsteiner (lo svizzero è tornato in gruppo dopo più di un mese). Da valutare nei prossimi allenamenti invece le combinazioni offensive: Tevez è sicuro, Quagliarella scalpita, Llorente sta attraversando un ottimo momento e Vucinic è guarito dall’infortrunio. Determinanti però saranno soprattutto le condizioni di Marchisio, in queste ore alle prese con controlli più specifici dopo il fastidio accusato a Londra con l’Italia.
Tuttosport.com - Filippo Cornacchia

Nessun commento: