mercoledì 6 novembre 2013

Conte: «Se ci qualifichiamo possiamo dire la nostra»

La squadra ha disputato una grandissima partita; Antonio Conte da un voto molto alto alla sua Juve. Se dovessimo passare la fase a girone la mia squadra può dire la sua in Champions. Con la qualità che abbiamo possiamo sopperire al gap tecnico con squadra come Bayern Monaco, Real Madrid o Barcellona. Usciamo fortificati: questa partita ha dimostrato che al di là dei fatti economici è il campo che deve parlare. Così Antonio Conte al termine della partita con il Real Madrid. Il tecnico bianconero si aspettava il calo dopo lo sforzo del primo tempo. "Abbiamo giocato la sesta partita in 18 giorni, ricorda ai microfoni di Sky, un calo di intensità era inevitabile. Nonostante questo mi è piaciuta la voglia di ribaltare la partita, e penso Casillas sia stato il migliore in campo". "Adesso abbiamo l'obbligo di vincere - conclude -, ma abbiamo raccolto molto meno di quello che abbiamo seminato. Ieri poteva essere una vittoria. Mi soddisfa la voglia che i ragazzi hanno messo in campo, la sfrontatezza con cui hanno affrontato il Real".

Nessun commento: