venerdì 18 ottobre 2013

Vidal rientra in ritardo. In dubbio con la Fiorentina

Non solo un caso, ma anche un nuovo motivo di preoccupazione scuotono le certezze di Antonio Conte in vista della trasferta di domenica a Firenze. Non bastavano i forfait sicuri di Stephan Lichtsteiner, Mirko Vucinic e Fabio Quagliarella, costretti a saltare la sfida con la Fiorentina. Arturo Vidal, infatti, è salito in ritardo di un giorno sull’aereo che ha riportato i nazionali cileni della Juve in Italia. Così Mauricio Isla si è subito presentato a Vinovo per riprendere gli allenamenti e sperare in una maglia da titolare per domenica, mentre l’assenza del Guerriero ha subito creato un certo allarme. L’arrivo di Vidal è previsto per oggi: da vedere se e in grado di riaggregarsi immediatamente in gruppo per la seduta di metà mattinata. Il tecnico bianconero, naturalmente, nutre più di un dubbio sul recupero del giocatore in vista di Firenze, mentre intanto corre voce di una multa in arrivo per Vidal. Antonio Conte anticipa la super sfida di Champions tra Juve e Real ai microfoni di Uefa.com: «Sono passati tanti anni da quando Carlo Ancelotti mi ha allenato. Con lui sono stati due anni belli e intensi. Ritrovarmelo da allenatore a allenatore significa che lui si sta facendo più vecchio e io anche. Per noi è una prova molto importante. Abbiamo un anno di esperienza in più ed è molto importante per tanti giocatori che l'anno scorso partecipavano alla Champions League per la prima volta». Credo che sarà una bella sfida, sia al Santiago Bernabéu che in casa. Ci farà capire bene quanto stiamo crescendo.

Nessun commento: