lunedì 7 ottobre 2013

Juve, si torna in campo mercoledì senza nove nazionali

Il tour de force di sette partite in 23 giorni è terminato alla grande con il successo sul Milan e la Juve si gode ora due giorni di meritatissimo riposo. Dopo la sfida contro il rossoneri è arrivato il “rompete le righe” e la squadra si ritroverà mercoledì, per riprendere i lavori con un allenamento mattutino.
Quando il gruppo si ritroverà a Vinovo mancheranno però nove giocatori, impegnati in questi giorni con le rispettive Nazionali. Solo la prossima settimana Conte ritroverà la Juve al completo per iniziare a preparare la prossima sfida contro la Fiorentina, in programma domenica 20 ottobre alle 15.00 all’Artemio Franchi. La Juve dovrà fare a meno di nove elementi durante la sosta del campionato. Più della metà fanno parte degli azzurri chiamati da Prandelli: Pirlo, Buffon, Chiellini, Bonucci e Marchisio difenderanno la maglia dell'Italia contro Danimarca e Armenia. La banda di Prandelli è già qualificata ai Mondiali in Brasile. Doppio impegno anche per la Francia di Pogba (qualificata agli spareggi europei): prima l'amichevole davanti all'Australia, poi la sfida contro la Finlandia. Impegno delicatissimo per Asamoah e il suo Ghana con l'Egitto: è il turno d'andata dello spareggio per un posto in Brasile. In Africa si fa sul serio dentro al Baba Yara Stadium. Lungo viaggio per Vidal e Isla, opposti a Colombia e Ecuador, due squadre che sono davanti al Cile nella classifica unica del Sudamerica.

Nessun commento: