giovedì 10 ottobre 2013

Juve, Marotta: «Pirlo ricorda lo stile di Platini»

«Platini è inimitabile, solo Pirlo ne può ricordare un po' lo stile...Il rinnovo del contratto di Pirlo? Se ne parlerà al momento opportuno, ascoltando anche le esigenze del calciatore». Queste le frasi di Giuseppe Marotta, ad della Juventus, intervenuto a margine della consegna del premio Liedholm al presidente Uefa. «Come abbiamo fatto l'anno scorso con Buffon, anche per Pirlo la porta è apertissima, starà a lui dover decidere, visto che è in un'età in cui si possono decidere cose importanti per se stessi. Saremmo orgogliosi di poter continuare con lui. Con Andrea - ha aggiunto Marotta - intercorrono ottimi rapporti, sia a livello societario, sia tecnico. Saremmo orgogliosi di poter continuare con lui. Pirlo nella Juve di oggi è quello che si avvicina di più a Platini, per la carriera e per quello che rappresenta come uomo e come professionista». «Quando Conte si riferisce a critiche esagerate lo fa guardando a un ruolino di marcia che finora ci ha visto in linea con gli anni precedenti, quando alla fine siamo risultati i migliori. Reti subite? Quando si subiscono reti significa che ci sono alla base situazioni migliorabili. Nell'analisi di Conte c'è anche questo: certe leggerezze si possono eliminare. E uno dei compiti in questa fase della stagione è di migliorare quelle situazioni che ci hanno portato a subire qualche rete in più rispetto al passato».

Nessun commento: