lunedì 7 ottobre 2013

Giovinco: «Il mio gol ha avuto un sapore speciale»

Sebastian Giovinco ha parlato dopo il successo della sua Juve contro il Milan per 3-2: «Ho fatto un gol importante ma per un attaccante sono importanti tutti, poi, è normale, quando li fai così, in queste serate, ha un sapore diverso», ha detto l'attaccante bianconero. «Purtroppo abbiamo avuto questi cali di attenzione che potevano esserci fatali. E' un periodo che al primo tentativo avversario prendi gol. Ci sono varie coincidenze, però, dobbiamo cercare di essere sempre concentrati per 90 minuti». Per un mancino puro come Giorgio Chiellini, trovare i gol di destro sta diventando una piacevole abitudine. Dopo quelli in Confederations Cup contro il Brasile e quello in Supercoppa con la Lazio, il difensore va a segno anche contro il Milan. Una stoccata da vero attaccante, alla fine risultata decisiva per vincere una gara che avrebbe meritato un vantaggio superiore. Proprio il calo finale è l’aspetto su cui Giorgio pone l’attenzione: «Ci siamo di nuovo complicati la vita, rischiando di far pareggiare il Milan. L’avessero fatto non avremmo dormito per una settimana. Se vogliamo vincere anche quest’anno dobbiamo cambiare atteggiamento. Posso capire il primo gol, ma non il secondo, la gara era chiusa. Spero che ci serva da insegnamento per il futuro. Per il resto non posso che essere contento, ho segnato e abbiamo vinto. Il pugno di Mexes? Non è calcio».

Nessun commento: