domenica 27 ottobre 2013

Conte: «Abbiamo vinto con l'atteggiamento giusto»

Questa volta prestazione e risultato sono andati di pari passo. Con il Genoa, la Juventus ha ottenuto un successo netto (più di quanto non dica il 2-0 finale) dopo un’altra prova convincente, in linea con le ultime. Proprio su questo, punta la sua attenzione Antonio Conte nella sua disamina. «È stata una buona prestazione, come in parte successo nel match di Firenze e a Madrid. La differenze è che stavolta abbiamo raccolto quanto meritavamo. Oggi abbiamo giocato con buon atteggiamento, fondamentale per affrontare una squadra esperta come il Genoa. Abbiamo dominato e avremmo potuto segnare anche di più e, per una volta, non abbiamo neppure preso gol. Sono molto soddisfatto della prestazione degli attaccanti. Tevez e Llorente si stanno integrando davvero bene e dimostrano di conoscere sempre meglio il nostro gioco. La Roma? Non posso che fare a loro i complimenti. Con il loro cammino stanno offuscando quello di buono che stiamo facendo noi e Napoli, il cui ruolino è comunque da primi della classe». Antonio Conte ribadisce la sua convinzione: le tante voci di distanze tra lui e la società sono in realtà "falsità messe in giro da chi vuole destabilizzare la Juve". "Posso accettare le critiche sul gioco o sulle mie scelte, spiegando il suo sfogo di ieri, ma sentir dire che ho litigato con Marotta no, si va sul personale. Le nostre dichiarazioni? Alle volte ci sono opinioni diverse con la società, ma di qui a parlare di rottura...".

Nessun commento: