lunedì 2 settembre 2013

Juve, si riparte mercoledì, ma senza i Nazionali

Tre giorni di riposo per tutto il gruppo: questo il premio concesso da Antonio Conte dopo il successo contro la Lazio di sabato sera. L’attività riprenderà mercoledì, ma senza i tanti nazionali convocati dalle rispettive selezioni. Archiviate le prime due giornate, la Serie A si fermerà per la prima sosta. L’inizio del mese di settembre coincide con le gare di qualificazioni ai prossimi Mondiali di Brasile 2014. Tra le tante sfide in programma, spicca Italia-Repubblica Ceca di martedì 10 allo Juventus Stadium, Il campionato tornerà nel weekend del 14 e 15 settembre, con i bianconeri impegnati nell’attesa trasferta di Milano, per affrontare l’Inter. Mercoledì, quando la Juventus tornerà al lavoro, saranno ben 12 gli assenti. Tanti, ma tutti giustificati, in quanto chiamati dalle rispettive Nazionali per le gare di qualificazione ai Mondiali brasiliani del 2014. Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini e Pirlo sono stati convocati da Cesare Prandelli per le due sfide contro Bulgaria e Repubblica Ceca, la prima in programma venerdì 6 settembre a Palermo, la seconda martedì 10 allo Juventus Stadium, che per la prima volta ospiterà gli azzurri. Stesse date anche per la Svizzera di Stephan Lichtsteiner contro Islanda e Norvegia, per la Francia di Pogba, che incontrerà Georgia e Bielorussia, e per il Ghana di Kwadwo Asamoah, che sfiderà lo Zambia in gara ufficiale e il Giappone in amichevole. Una sola sfida per il Montenegro di Vucinic, venerdì sera contro la Polonia, mentre Isla, Vidal e Caceres saranno in campo sabato 7 e martedì 10: Venezuela e Spagna, quest’ultima in amichevole, le avversarie del Cile, Perù e Colombia quelle dell’Uruguay.

Nessun commento: