domenica 22 settembre 2013

Conte: «Tevez sempre più protagonista e decisivo»

Alla terza volta, la rimonta si completa in pieno. Costretta ancora a recuperare, come successo contro Inter e Copenaghen, la Juventus ottiene quel successo che avrebbe meritato anche nelle precedenti occasioni. Il Verona si chiude e ci vogliono due prodezze di Tevez e Llorente per avere la meglio. A fine gara, Antonio Conte può essere soddisfatto per il successo e per la prestazione. Della squadra nel suo complesso, ma anche di alcuni singoli, Tevez su tutti. «È un momento non buono per gli episodi, alla prima occasione veniamo puniti. Anche questa volta la reazione c’è stata e abbiamo ribaltato subito il risultato nel primo tempo. Anche nella ripresa abbiamo continuato a giocare e avremmo meritato una vittoria ancora più larga. Il turnover? Giochiamo ogni tre giorni e abbiamo bisogno che tutti mettano minuti nelle gambe. In queste partite ho fatto ruotare i difensori, prima o poi toccherà anche a Tevez. Carlos è sempre più protagonista, è un esempio per tutti e si sta dimostrando importante nei momenti di difficoltà. Oggi anche Llorente ha fatto bene e può migliorare, questo gol gli darà morale». "Era in programma il fatto che lui in queste tre partite dovesse giocare. Poi ho scelto la partita contro il Verona, in casa, davanti al pubblico, perché comunque giocare in casa da’ sempre una spinta importante, eccezionale dal punto di vista emotivo, ho cercato di metterlo nelle migliori condizioni, di fianco a un giocatore come Tevez.

Nessun commento: