giovedì 29 agosto 2013

Marotta: «Juve, attenta al Galatasaray»

«E' un sorteggio mediamente positivo: poteva andare meglio o peggio. Penso che ce la giocheremo col Galatasaray». Così Beppe Marotta ha commentato i sorteggi di Champions League. «I turchi sono una squadra forte. Sono stati eliminati ai quarti come noi l'anno scorso. Ha giocatori come Felipe Melo, Sneijder, Muslera e un ambiente molto caldo. Ce la giocheremo contro di loro. Il Real Madrid? Dipenderà molto dal calendario, da quando li affronteremo. Col Real ce la giocheremo ad armi pari, e la tradizione è favorevole, anche se con Ancelotti le cose saranno ancora più difficili. Se stiamo qui è perché possiamo giocarci tutte le partite ad alto livello alla pari con tutti». Marotta parla anche di mercato: «Matri? Sei attaccanti sono troppi. Il Milan ce lo ha richiesto, ci incontreremo ed arriveremo ad una conclusione. In serata o domattina decideremo il tutto, ma la cosa è ben avviata. Zuniga? E' un giocatore del Napoli. So che non è trattabile, posso dire solo questo».

Nessun commento: