sabato 10 agosto 2013

Juve: A Villar Perosa si prepara la Supercoppa

È uno degli appuntamenti più cari alla Juventus. Passano gli anni, cambia il calcio, ma Villar Perosa resta sempre Villar Perosa, culla della dinastia Agnelli e della fede bianconera che ogni estate si rinnova nell'abbraccio dei tifosi alla squadra. La tradizione si ripete domani, di fronte alla dirigenza al gran completo, dal presidente Andrea Agnelli in poi, con al suo fianco un tifoso d'eccezione come John Elkann. Tutti curiosi di scoprire se le difficoltà americane sono state superate da Buffon e compagni. Sul campo che fino agli anni '80 era la sede degli allenamenti estivi della Juventus, i calciatori di Antonio Conte metteranno a punto gli schemi sin qui provati contro la primavera allenata da Andrea Zanchetta. Un test importante, perché poi si inizierà a fare sul serio. Domenica prossima, subito dopo la parentesi della Nazionale, che vedrà sei juventini impegnati nell'amichevole di lusso contro l'Argentina, c'è la Supercoppa italiana contro la Lazio. E, sei giorni dopo, l'esordio in campionato nella tana della Sampdoria. Il primo trofeo della stagione - che lo scorso anno la Vecchia Signora ha vinto per la quinta volta contro il Napoli - è l'occasione migliore per dimostrare che le sconfitte a stelle e strisce contro Everton, Galaxy e Inter non hanno lasciato traccia. Ma è, soprattutto, l'occasione per confermarsi - anche quest'anno - la squadra da battere. La Juventus arriverà a Villar Perosa direttamente da Vinovo, dove la mattina svolgerà un allenamento dopo la giornata libera concessa oggi. La partita è in programma alle 17. È probabile che Conte faccia ruotare tutti i giocatori.

Nessun commento: