mercoledì 21 agosto 2013

Juve, Marotta dice no all'Arsenal: «Pogba è incedibile»

Sognare è lecito, tanto più nel calciomercato dove succede con una certa frequenza che i contorni onirici finiscano per assumere linee nette. E allora, nell’ottica dell’Arsenal, ha un senso il tentativo di strappare alla Juventus il campione francese Paul Pogba. Campione oggi, ma candidato senza riserve a diventare un fuoriclasse domani. Ci sono però sogni che finiscono per concretizzarsi e altri destinati a evaporare sul nascere. E qui si innesta, e si comprende, la fermezza della Juventus. «Lasciate perdere Pogba! - tuona Beppe Marotta - Non abbiamo la minima intenzione di ascoltare proposte che possano pervenire per il nostro centrocampista». E così, pur con tutto il rispetto per una società blasonata qual è l’Arsenal, l’amministratore delegato bianconero non ha preso, né prenderà in considerazione l’ipotesi di prestare attenzione agli assalti che da Londra, o qualsiasi altra città, siano arrivati o arriveranno per Pogba.

Nessun commento: