sabato 6 luglio 2013

Napoli su Vucinic. Zuniga aspetta la Juve

E’ la cascata di soldi in arrivo dall’  affaire Cavani a preoccupare la Juventus, se di preoccupazione si deve parlare. Con oltre 60 milioni in tasca (63: la clausola rescissoria) il Napoli potrà buttarsi sul mercato con un potere economico superiore alla media. E non solo per arpionare un top player per l’attacco: da Dzeko a Gomez. L’incredibile paniere di milioni che avrà in mano il Napoli potrà consentire - senza alterare gli equilibri di bilancio - anche un assalto in extremis per Ogbonna . Cairo chiede 18 milioni (trattabili), De Laurentiis ne ha fatti annusare al collega 15, Marotta per adesso è arrivato a quota 12: ma l’ad bianconero vanta un atout eccezionale, rispetto alla concorrenza. Ha in mano il sì del giocatore, fino a prova contraria. Un aspetto discriminante, seppur non ancora decisivo. E cosa si scopre, adesso? Che oltre alle molteplici sfide di mercato sull’asse Torino-Napoli tra Ogbonna, Jovetic e Zuniga , un intreccio nuovo si fa strada in questa fase: il Napoli si è mosso per Vucinic , i sondaggi sono in corso, l’interesse del club azzurro (già ben noto 2 anni fa) è ancora attuale. Chiariamo: nei piani del Napoli per il reparto offensivo si stagliano due binari paralleli. Uno per arrivare a mettere le mani su un top player (da Dzeko in giù, per l’appunto) e un altro per dare a Benitez anche un attaccante di movimento, eclettico, seppur di  impatto inferiore rispetto alle conclamate punte centrali su cui De Laurentiis è in azione. A questa seconda schiera di giocatori appartengono due obiettivi del Napoli: il viola Jovetic, da mesi inseguito da Marotta (no agli azzurri, per ora: aspetta la Juventus) e, adesso, anche Vucinic. Che, come noto, è da tempo sul mercato, come Quagliarella , Matri e Giovinco.

Nessun commento: