lunedì 29 luglio 2013

Juve, per Zuniga spunta Caceres

Finalmente l’incontro. Dopo tanti discorsi, trattative sotterranee, voci e indiscrezioni. Juve e Napoli si trovano per parlare di Juan Camilo Zuniga , il fluidificante colombiano che Beppe Marotta vorrebbe regalare a Conte per arricchire ulteriormente una rosa (già) competitiva ai massimi livelli. Ma, con tutta probabilità, non si parlerà solo dell’azzurro. Il Napoli, infatti, ha nel mirino un paio di giocatori che piacciono a Rafa Benitez . L’attaccante Alessandro Matri e pure il difensore Martin Caceres , che può fare sia l’esterno sia il centrale. E’ questa la novità dell’ultima ora. Matri resta la chiave principale per arrivare a Zuniga. Ma non è escluso che tra un pour parler e l’altro vengano tirati in ballo altri candidati, come ad esempio l’uruguaiano. In quel caso il club azzurro potrebbe provare a imbastire uno scambio alla pari. L’idea però non sembra entusiasmare i colleghi juventini. Per due motivi: il primo perché Zuniga è in scadenza di contratto mentre Caceres per altri tre anni è legato alla Juve. E poi perché sulla carta il jolly di Conte è considerato incedibile. Martin Caceres, infatti, è un uomo preziosissimo, può coprire diversi ruoli: centrale difensivo, esterno basso nella difesa a tre e, addirittura, fluidificante alto nel centrocampo a cinque. La passata stagione non ha giocato molto (anche a causa di alcuni problemi fisici prima e dell’incidente stradale poi) ma quando lo ha fatto è sempre risultato uno dei migliori. Ne sa qualcosa proprio il Napoli: a Torino, nel girone d’andata, appena entrato ha fatto il gol alla squadra di Mazzarri . Di testa, rete importantissima, che ha sbloccato il risultato a venti minuti dalla fine e spianato la strada al successo bianconero. Con quella vittoria i campioni d’Italia presero il largo. Ecco perché Beppe Marotta preferirebbe inserire nella trattativa Matri e portare a casa, oltre a Zuniga, anche un consistente gruzzoletto.

Nessun commento: