lunedì 8 luglio 2013

Juve, cedere per avere 40 milioni da investire

Marotta e la Juve hanno ben chiaro il prossimo obiettivo di mercato: Jovetic. La società bianconera sta studiando nei dettagli tutte le mosse che le permetteranno di arrivare al talento della Fiorentina. Non è un'operazione facile ma ci sono i presupposti affinché l'affare vada a buon fine. Obiettivo fondamentale per l'esito positivo della trattativa è che la Juve riesca a fare cassa con alcune cessioni in modo tale da avere a disposizione quei 40 milioni necessari per completare, compreso d'ingaggio, il colpo Jovetic. Matri e Vucinic sono i due nomi più caldi del mercato: il primo conteso da Milan e Lazio, il secondo in procinto di andare al Napoli. Per l'attaccante italiano la Juve non fa sconti: 15 milioni. Per quello ex Roma si arriva anche a 18. Un altro nome sul piede di partenza è quello di Quagliarella per il quale i dirigenti chiedono almeno 12 milioni. Sul fronte cessioni Isla, Melo e Ziegler restano con le valige in mano e sono sul mercato qualora ci siano squadre interessati a comprarli. Per il cileno la Juve vuole 7,5 per la propria metà, per il brasiliano la Juve non si scosta dai 6 milioni mentre per il terzino sono possibili sconti qualora fosse necessario per arrivare ad una cessione. Il mercato della Juve è solo all'inizio.

Nessun commento: