mercoledì 3 luglio 2013

Calciopoli, conclusa udienza: si riparte a settembre

Si è conclusa la seconda udienza del processo d'appello a Calciopoli caratterizzata dalle dichiarazioni spontanee rese dagli ex arbitri Massimo De Santis e Paolo Bertini, condannati in primo grado. Il collegio ha fissato la prossima udienza per il 20 settembre e le successive a ottobre nei giorni 1,8,15 e 29, quando - se il calendario verrà rispettato - è attesa la sentenza. Anche oggi da parte della difesa di Luciano Moggi, l'ex direttore generale della Juventus principale imputato del processo, è stata formulata la richiesta di poter ascoltare in aula con l'ausilio di un monitor alcune intercettazioni telefoniche ritenute decisive per la difesa. Su questo aspetto il collegio si è riservato una decisione già nella prossima udienza del 20 settembre. In apertura della seconda udienza del processo d'appello a Calciopoli, in corso a Napoli, gli ex arbitri Massimo De Santis e Paolo Bertini, condannati in primo grado, hanno dichiarato la loro volontà di rinunciare alla prescrizione. Il collegio della Sesta sezione della Corte d'Appello di Napoli, presieduto da Silvana Gentile, sta affrontando una serie di questioni preliminari: tra le altre quelle relative alla posizione degli ex guardalinee Marcello Ambrosino ed Enrico Ceniccola, già assolti in primo grado e su cui pendeva una eccezione sollevata dal Lecce Calcio. Il Tribunale ha dichiarato la sentenza passata in giudicato non essendo stato proposto ricorso nè dalla Procura generale nè dalle parti civili. Pertanto, sia Ambrosino che Ceniccola escono definitivamente dal processo.

Nessun commento: