mercoledì 26 giugno 2013

Tevez è della Juve. Atteso oggi pomeriggio a Torino

Dopo il blitz inglese di Marotta e Paratici e la chiusura dell'affare Tevez, oggi è il giorno di Carlitos in Italia. L'argentino è infatti atteso nel pomeriggio a Milano (alle 15) per poi spostarsi a Torino, dove inizierà a effettuare le rituali visite mediche. Non è escluso che possa firmare il contratto già in giornata. Tutto vero, tutto fatto: il top Player finalmente sbarca alla corte della Signora. E' fatta. Beppe Marotta e Fabio Paratici tornano da Londra con Carlitos Tevez. Nel vero senso della parola, perché stanno cercando il giocatore per organizzare al più presto le visite mediche. Ormai, infatti, mancano solo quelle. L'accordo fra la Juventus e il City è stato raggiunto e l'agente del giocatore Kia Joorabchian, nei cui uffici si è conclusa la trattativa, aveva da tempo trovato un'intesa con la Juventus. Insomma, ormai si può considerare Tevez un giocatore della Juventus. La cifre trapelate nei primi febbrili minuti che sono seguiti alla fine della trattativa dovrebbero essere queste: al City vanno nove milioni di euro più tre di bonus a fine stagione (un bonus che - a quanto pare - non dovrebbe essere troppo difficile da raggiungere). Al giocatore viene fatto firmare un triennale da 5,5 milioni (anche questo con la possibilità di incrementare il jackpot con eventuali successi sportivo) con opzione per il quarto. Il ventinovenne argentino dovrebbe aggregarsi alla squadra di Antonio Conte (che ieri era a Torino ed è passato in sede nel pomeriggio) per il ritiro di Chatillon.

Nessun commento: