sabato 29 giugno 2013

Sprint per Kolarov. Offerta Juve al City

Nell’affare Tevez si è discusso anche di Kolarov . Marotta ha avuto il tempo di fare l’offerta: 1,5 milioni per il prestito oneroso con diritto di riscatto a 5,5. Sette milioni in tutto. E quelli del City non hanno replicato. Per ora. C’era poco tempo per farlo ma, comunque, hanno preso atto della proposta bianconera: «Vi faremo sapere la prossima settimana» è stata la risposta. Insomma, l’impressione è che il fluidificante serbo abbia molte possibilità di trasferirsi in bianconero. Soluzione che tra l’altro lo stesso ex terzino sinistro della Lazio caldeggia. L’intenzione, dopo una stagione vissuta non proprio da assoluto protagonista, è lasciare Manchester. Tanto che quando ha saputo dell’interessamento bianconero, assieme ai suoi procuratori ha fatto molte pressioni affinchè il City trovi al più presto l’accordo con i bianconeri. Se il City dovesse accettare la proposta bianconera i conti della Juventus resterebbero in ordine e Beppe Marotta, a quel punto, potrebbe concentrarsi sulla vendita di alcuni giocatori in esubero. Soprattutto Ziegler e De Ceglie. Il primo non è mai piaciuto ad Antonio Conte mentre l’aostano, restando a Torino, giocherebbe poco. Lo svizzero, 27 anni, con il contratto in scadenza nel giugno del 2015 è stato valutato 6,5 milioni da Marotta. Il Fenerbahce, società in cui Ziegler ha giocato negli ultimi anni, in un primo tempo ha fatto sapere di non essere interessato a riscattarlo, ma in queste ultime ore ha ripreso a parlarne con i bianconeri. Intanto sul fluidificante sono piombati altri due club turchi: il Galatasaray dell’Imperatore Terim e soprattutto il Besiktas: risulta che quest’ultimo club si sia portato molto avanti nella trattativa offrendo quattro milioni per l’intero carlellino. La sensazione è che continui la sua carriera in Turchia.

Nessun commento: