giovedì 23 maggio 2013

Champions League: Borussia-Bayern che finale!

Sarà un derby tutto tedesco la finale di Champions League, tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Un derby pesante per una partita di tale importanza. La finale si gioca il 25 maggio alle ore 20:45, eccezionalmente nello stesso stadio in cui si era disputata nel 2011 ossia a Wembley (Londra). Questo perchè, ha spiegato il presidente UEFA Platini, "bisogna celebrare il 150° anno di storia della Federazione di calcio inglese". Wembley sarà quindi lo stadio della sfida tra le due migliori squadre d'Europa. L'impianto, di proprietà della Federazione inglese, può accogliere 90.000 persone a sedere e viene usato principalmente per le partite della nazionale inglese. Ha già ospitato la finale Champions League 2011 tra Barcellona e Manchester United. I biglietti della finale hanno prezzi suddivisi in 4 fasce: si va dalla categoria 1°, dal costo di circa 387 euro, alla categoria 4°, dal prezzo di 70 euro. Si può già scommettere sulla finale di bwin.it/champions-league. Fai il tuo pronostico. I bookmakers danno come netto favorito il Bayern sul Borussia, ma si tratta pur sempre di una partita secca oltre che di un derby. Sono in molti a dare per favorita la squadra bavarese del tecnico Heynckes, paradossalmente alla sua ultima partita come allenatore del Bayern, d'altronde da tempo era previsto l'avvicendamento con Guardiola, ex tecnico del Barcellona. L'allenatore ha detto che ha ottime possibilità di poter vincere la Champions, senza per questo sottovalutare l'avversario. Anche Jurgen Klopp, allenatore del Borussia, pur riconoscendo come favorito l'avversario, crede di avere buone possibilità di portare a casa la Champions. Entrambe le formazioni hanno giocatori dalle elevate doti tecniche e individuali, per cui non è da escludere che lo spunto o la magia di un singolo, possa decidere questa finale. Dei bavaresi si conosce tutto, molti giocatori potrebbero essere decisivi, Muller, Robben, Ribery e Mandzukic, Lahm e Schweinsteiger. Nella squadra di Klopp, occhio a Lewandowski e Reus, ma anche a Mario Gotze che dovrebbe riuscire a recuperare dall'infortunio per affrontare proprio il club che il 22 aprile 2013 lo ha acquistato per 37 milioni di euro. C'è anche un pò d'Italia in questa finale di Champions. Sarà infatti l'arbitro italiano Nicola Rizzoli a dirigere la gara tra Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Rizzoli sarà coadiuvato dai connazionali Renato Faverani e Andrea Stefani. Il 41enne arbitro italiano, internazionale dal 2007, si legge sul sito Uefa, "è stato selezionato dalla Commissione Arbitrale UEFA per dirigere la sfida in programma sabato a Wembley". Rizzoli aveva già arbitrato la prima finale di Europa League 2010 ad Amburgo tra Atletico Madrid e Fulham (2-1 per gli spagnoli ai supplementari), per poi dirigere tre partite di Euro 2012. In totale Rizzoli ha arbitrato 26 partite Champions League. Quattro questa stagione, tra cui il ritorno degli ottavi tra Malaga e Porto. Rizzoli verrà coadiuvato dal quarto uomo Damir Skomina (Slovenia), mentre gli altri due assistenti saranno Gianluca Rocchi e Paolo Tagliavento.

Nessun commento: