martedì 2 aprile 2013

Bayern-Juventus: La storia dei confronti a Monaco

Nonostante innumerevoli partecipazioni alla “vecchia” Coppa dei Campioni, Bayern e Juventus non si sono mai incontrate. È con l’avvio della Champions League che le due squadre hanno instaurato una recente tradizione di incontri, tutti nella fase a gironi. Tre le gare disputate a Monaco con un bilancio di assoluta parità: una vittoria, un pareggio e una sconfitta a testa. I primi due precedenti risalgono alla gestione di Fabio Capello per la Juventus e di Felix Magath per il Bayern. Il debutto dei bianconeri il 3 novembre 2004 è positivo. La gara si decide all’ultimo minuto, grazie a un cross di Ibrahimovic sul quale Kahn ha un’incerta presa: è bravo Del Piero ad approfittare dell’errore e a mettere in rete da pochi passi. Nel successivo incontro, giocato il 18 ottobre 2005, è Deisler a portare in vantaggio i padroni di casa con una conclusione che sorprende Abbiati. Demichelis raddoppia prima dell’intervallo e mette la gara nei binari favorevoli al Bayern. La rete di Ibrahimovic arriva solo al novantesimo, troppo tardi per riaprire davvero le speranze di rimonta. Infine, Bayern-Juventus si gioca il 30 settembre del 2009. Van Gaal contro Ferrara, in un remake della finale del 1996, con l’olandese alla guida dell’Ajax e Ciro in campo a calciare uno dei rigori decisivi. Stavolta è 0-0, nonostante una strepitosa azione di Ribery nel primo tempo, conclusa sopra la traversa dopo un grande dribbling, e una bella girata di Trezeguet nella ripresa, terminata non distante dalla porta difesa da Butt.

Nessun commento: