giovedì 28 marzo 2013

Oggi prove anti-Inter, Vucinic: «E’ una top Juve»

Erano rientrati alla base già ieri, ma solo oggi i Nazionali si sono aggregati al resto della squadra per l’allenamento sostenuto questa mattina a Vinovo. E questa mattina Conte ha potuto finalmente contare sul gruppo al completo per preparare la gara di sabato pomeriggio contro l’Inter. I bianconeri sono scesi in campo alle 12.00 e dopo il riscaldamento, la parte atletica e il torello hanno lavorato su tattica e schemi da proporre a San Siro. Domani, durante l’allenamento di rifinitura del mattino verranno limati gli ultimi dettagli. Prima della seduta, alle 9.15, Conte incontrerà i giornalisti in conferenza stampa, presso il Media Center di Vinovo. Mirko Vucinic dai microfoni di Mediaset. Il centravanti, decisivo contro il Montenegro, è rientrato in buone condizioni. "È la mentalità che ci ha inculcato Conte - spiega - Sarebbe sbagliato giocare contro l'Inter pensando a Monaco. Ogni partita ha un significato particolare. Se non avessimo ragionato così, non avremmo vinto lo scudetto. L'Inter? basta il nome per dire quanto è forte. È una squadra forte e non credo a chi dice che sia in difficoltà. Ho visto la partita di ritorno contro il Tottenham e per quanto tutti la dessero per spacciata, con una grande prova di orgoglio ha rischiato di passare il turno. Dobbiamo concentrarci solo sulla gara con l’Inter, affrontandola come se fosse l’ultima partita della vita, ma non sarà un problema. Abbiamo questa mentalità, ce l’ha data il mister".

Nessun commento: