venerdì 1 febbraio 2013

Anelka, è ufficiale: «Juve, qui per vincere»

Ora è ufficiale: Anelka è un giocatore della Juventus. Il club bianconero lo ha comunicato con una nota sul sito ufficiale: "È stato depositato il Lega il contratto che legherà l’attaccante francese alla società bianconera sino al 30 giugno 2013. L’accordo prevede anche l’opzione per il rinnovo sino a al 30 giugno 2014". Il nuovo acquisto della Juve ha anche parlato per la prima volta ai microfoni di Juve Channel: "Arrivo in un grande club - dice Anelka - con grandi giocatori, sono felice di essere qui e di condividere con loro questi momenti e sono molto fiero di poter vestire questa maglia. I miei compagni (Thuram, Trezeguet) mi hanno parlato della Juve, mi hanno detto che è come una grande famiglia, un grande club, infatti quando sono arrivato ho avuto subito questa sensazione, nello spogliatoio mi hanno accolto tutti bene facendomi sentire a casa". Dopo la cina e i campionati europei, ora si cimenterà con quello italiano: "Il campionato italiano è molto difficile, è conosciuto ovunque nel mondo, ha grandi giocatori è molto fisico e combattuto come lascia capire la classifica attuale. Non ho mai giocato qui, ma so che è un calcio molto duro". Il campionato che gli è piaciuto di più ? "Quello inglese per la mia mentalità e il mio stile di gioco, ma è comunque positivo poter fare tante esperienze. Ora sono in Italia e sono contento perché sono in una grande società come la Juve". Ha una grande esperienza in Champions visto che l'ha vinta. Cosa si aspetta dalla Juve? "È una competizione molto difficile, ma bisogna provarci, e io credo che la Juve abbia i giocatori e le qualità per farcela. Ce la metteremo tutta per farcela. Io voglio fare di tutto per far rivincere il campionato alla Juve e andare più lontano possibile in Champions. Sono qui non per prendere il posto a qualcuno ma per mettermi a disposizione e dare una mano".

Nessun commento: