domenica 20 gennaio 2013

Pogba non si accontenta: «Devo migliorare»

«Devo migliorare in tutto». Sentire Paul Pogba parlare così dopo una serata del genere fa strabuzzare gli occhi.  Dopo due gol, uno più bello dell’altro, e una prestazione tanto autorevole, non bastano al francesino per lasciarsi andare. Sarebbe legittimo, specie a 19 anni. Ma quando si ha un simile talento è doveroso coltivarlo ed è proprio grazie ad una simile mentalità che Paul sta bruciando le tappe: «Sono molto contento ovviamente, per i gol, ma soprattutto per la vittoria. Dovevamo tornare a giocare sui nostri soliti livelli e l’abbiamo fatto. Quanto a me, come ho detto devo ancora crescere molto, devo essere più aggressivo e gestire meglio il pallone. Guardo sempre con grande attenzione Pirlo, Marchisio e Vidal e cerco di rubare loro qualche segreto». Almeno per quanto riguarda i tiri da lontano, sono in pochi a poter insegnare qualcosa al francese, per cui fioccano paragoni illustri e i complimenti. Da Buffon a Conte tutti si sono congratulati con lui: «E mi fa tremendamente piacere. Il mister ha fiducia in me, lo so, ma io devo ripagarlo lavorando ogni giorno con grande impegno e dando sempre il massimo».

Nessun commento: