venerdì 18 gennaio 2013

L’Udinese in trasferta ha fatto solo 2 vittorie

11 punti dei 30 complessivi grazie a uno score fatto di due vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte: è questo il bilancio attuale dell’Udinese in trasferta, dove ha registrato dati peggiori rispetto a quelli maturati al Friuli (13 gol fatti su 32, 15 gol subiti su 27). I tre stop sono nati tutti in confronti con formazioni che attualmente la precedono in classifica: Fiorentina, Napoli e Lazio. Contro i toscani, l’Udinese ha giocato nella gara d’esordio in campionato, perdendo 2-1 nonostante l’essere andata al riposo in vantaggio grazie al gol di Maicosuel. Nella ripresa Jovetic ha ribaltato il punteggio, determinando il 2-1 nei minuti di recupero. Identico punteggio si è verificato al S.Paolo,  ma con andamento diverso e reti tutte siglate nella prima frazione di gioco: Hamsik, Pinzi e Pandev i marcatori di giornata. Infine, il 14 novembre 2012 l’Udinese ha perso 3-0 a Roma con la squadra di Petkovic ed è da allora che la formazione di Guidolin ha infilato una striscia positiva di 6 risultati (con la gemma delle ultime due giornate, con gli ampi successi casalinghi per 3-0 e 3-1 su Inter e Fiorentina). I cinque pareggi fuori casa sono stati prodotti a Siena (un 2-2 con molti rimpianti, dopo cinque minuti gli ospiti erano avanti di due lunghezze), a Torino (0-0 con i granata in una gara priva di acuti reciproci), a Bologna (1-1 con rete del “solito” Di Natale), a Verona (2-2 con il Chievo e doppietta del difensore Angella) infine, a Bergamo (1-1, botta e risposta tra Muriel e Denis, poi assedio vano dei padroni di casa). I due successi sono stati molto diversi per fattura. A Roma, contro la squadra di Zeman, dopo 24 minuti una doppietta di Lamela sembrava avere chiuso l’incontro. Domizzi e una doppietta di Di Natale hanno clamorosamente cambiato scenario. Più logica, invece, la vittoria di Genova contro la Sampdoria, sia per la superiorità espressa nel gioco che per la dinamica, con Danilo e Di Natale in rete nella prima mezz’ora di partita.

Nessun commento: