venerdì 4 gennaio 2013

Juventus-Sampdoria, i precedenti

32 vittorie, 18 pareggi e 4 sconfitte: il bilancio degli incontri disputati a Torino tra Juventus e Sampdoria parla chiaramente a favore dei padroni di casa. L’ultimo successo bianconero risale alla stagione 2009-10, quando sulla panchina della Juve sedeva Ciro Ferrara. Un 5-1 frutto di una gara splendida, con doppietta di Amauri e reti di Camoranesi, Chiellini e Trezeguet, mentre per i liguri il punto della bandiera è stato realizzato da Pazzini su colpo di testa. Solo in un’altra circostanza, nel 1948-49, si è verificato un identico punteggio, con Boniperti e Muccinelli a fare la parte dei protagonisti con una doppietta a testa e Caprile a segnare il suo nome nel tabellino dei marcatori. La goleada dalla maggiori proporzioni si è avuta nel 1951 con un 7-2. I risultati più frequenti, capitati sette volte a testa, sono l’1-0 e il 2-0. 2 vittorie, altrettanti pareggi e 5 sconfitte: il bilancio della Sampdoria lontano da Genova parla di 8 punti conquistati e di 12 reti fatte (a fronte delle 8 in casa), mentre la difesa viene perforata maggiormente rispetto a quanto succede a Marassi (17 gol contro 10).

Nessun commento: