mercoledì 2 gennaio 2013

Juve, il giorno di Peluso. Visite mediche e firma

Federico Peluso ha già iniziato la sua avventura juventina. Ieri il difensore ha svuotato il suo armadietto di Zingonia e ha salutato i compagni. Questa mattina ha sostenuto le visite mediche ed ora agli ordini di Conte. L'annuncio ufficiale dei due club arriverà nelle prossime ore. A Bergamo lo sostituirà Brivio, preso l'estate scorsa proprio per far fronte alla sua partenza, che è stata rinviata solo di qualche mese. Il nuovo difensore bianconero, dopo una prima tappa alla Clinica Fornaca di Sessant, è stato impegnato nei consueti test all’Istituto di Medicina dello Sport di Torino. - Intanto arrivano altre conferme, il brasiliano Doria alla Juventus. Intervistato da Sports Republic, l’agente Fifa Mario Miele ha confermato l’ingaggio per la prossima stagione dei bianconeri del difensore brasiliano Doria. Un acquisto ritardato per un motivo: «Da ciò che so è praticamente fatta tra Juve e Botafogo per Doria. L’affare è stato impostato per giugno per due semplici motivi, ovvero che a gennaio è sempre dura imbastire operazioni per l’immediato e anche per consentire ai giocatori sudamericani di inserirsi gradualmente. Intanto il Botafogo sta cercando il suo sostituto: pronta l’offerta per il brasiliano naturalizzato giapponese Marcus Tulio Tanaka del Nagoya Grampus. - Potenzialmente Matheus Doria è un campione. C’è chi assicura che tra un paio d’anni diventerà il più forte difensore del mondo. Ha compiuto da poco i 18 e ha un grandissimo margine di miglioramento. Potenzialmente è già un fenomeno e questo giustifica i 4,2 milioni che ha sborsato la Juve per battere un’agguerrita concorrenza visto che su di lui c’erano i più grandi club europei. Il ragazzo di Rio è un’affare.

Nessun commento: