giovedì 24 gennaio 2013

Agnelli: «Buffon, un uomo leale»

Gigi Buffon "si è legato a noi per altri due anni, fino al giugno 2015". Lo ha annunciato il presidente della Juventus Andrea Agnelli aprendo la conferenza stampa convocata dalla società a Vinovo. "Personalità, onestà, lealtà, trasparenza": questi i termini usati dal presidente della Juventus, Andrea Agnelli nel descrivere Gigi Buffon "Farà parte - aggiunge Agnelli - del gotha dei grandissimi. Sarà lui a decidere, come ha sempre detto onestamente, se anche in futuro ci saranno le motivazioni giuste. Ma la Juve è comunque casa sua". Agnelli si augura poi che vinca il Pallone d'Oro: "Una sola volta, dall'inizio di questo riconoscimento, ha vinto un portiere, Yashin e 17 volte lo hanno vinto italiani. Però da cinque anni i nostri colori non compaiono più. Sarebbe un giusto riconoscimento non solo per la Juventus e per il calcio italiano, ma per il calcio in generale per i valori etici e sportivi che Gigi rappresenta". "Auspico che in questi due anni Gigi Buffon possa riportare il Pallone d'oro in Italia". Lo ha detto il presidente bianconero Andrea Agnelli. "Sarebbe - ha aggiunto - il giusto riconoscimento a quello che Gigi rappresenta per il mondo del calcio, del calcio italiano e della Juventus".  Questo il ricordo del presidente Andrea Agnelli in occasione dei dieci della scomparsa dell'Avvocato. "Penso all'Avvocato, ma penso anche a mio padre, a Edoardo e Giovanni: penso e spero che siano fieri e orgogliosi anche di John e di tutti gli altri e che siano lassù a divertirsi pensando di aver lasciato tutto in mani capaci, in modo tale che la storia si rinnovi ancora una volta".

Nessun commento: