domenica 2 dicembre 2012

Juve-Toro, tafferugli. Arrestati tre tifosi

Tre tifosi - due juventini e un torinista - sono stati arrestati ieri sera dalla polizia fuori dallo Juventus Stadium di Torino per tafferugli avvenuti prima del derby vinto dai bianconeri. Devono rispondere dei reati di rissa aggravata, resistenza e lesioni. Feriti negli incidenti un sostenitore juventino, uno steward della società bianconera in servizio nel settore ospiti e tre agenti della Digos. Ieri sera un corteo di circa 700 supporter granata, di cui alcuni incappucciati e armati di cinture, ha raggiunto un settore dello stadio in cui erano presenti ultras bianconeri. Sono stati respinti dalle forze dell'ordine ma, nell'occasione, vi è stato un fitto lancio di oggetti da parte di entrambe le tifoserie. Il sostenitore della Juventus, 46 anni, ha riportato ferite al volto. I tre agenti hanno riportato prognosi tra sette e otto giorni, mentre lo steward è stato colpito da un pugno in faccia. La Juventus ha segnalato danneggiamenti nel settore ospiti dello stadio. La gara è stata seguita da circa 40.000 spettatori, di cui 1.500 tifosi granata. Altri 600 sostenitori della formazione ospite hanno seguito il match in un maxi-schermo allestito allo Stadio Olimpico.

Nessun commento: