domenica 22 luglio 2012

Juve: Ultime fatiche a Chatillon

La Juventus, reduce dal Trofeo Tim giocato sabato sera a Bari, è rientrata a Chatillon intorno all’ora di pranzo e nel pomeriggio ha subito ripreso gli allenamenti. Ad attendere i bianconeri, migliaia di tifosi, che hanno formato lunghe code in autostrada e ai botteghini dello stadio Brunod, per assistere all’unica seduta della giornata, sostenuta nel pomeriggio. I giocatori impegnati a Bari per 90 minuti, Vidal, Asamoah, Masi e Lucio, oltre a Vucinic, uscito per crampi durante la sfida contro il Milan, hanno affrontato un lavoro defaticante, mentre il resto del gruppo si è dedicato alla tecnica. Dopo il riscaldamento ed esercizi di possesso palla, due squadre da cinque elementi ciascuna, più i portieri e altri quattro giocatori appostati a fondo campo, con il compito di fare “da sponda”, hanno dato vita ad una partitella a campo ridotto. Le “sponde” sono poi entrate in campo e la sfida in famiglia si è trasformata in un otto contro otto, con Boakye e Quagliarella sugli scudi, entrambi autori di una doppietta. Domani la Juventus saluterà la Valle d’Aosta per poi proseguire la preparazione a Vinovo. Non prima però di un’altra fatica sul terreno dello stadio Brunod.

Nessun commento: