giovedì 26 luglio 2012

Juve, ora si fa sul serio. Tutti insieme a Vinovo

La Juve è di nuovo al completo. Dopo il giorno di riposo concesso da Conte, i reduci dal ritiro di Chatillon hanno ripreso la preparazione questo pomeriggio e, a Vinovo, hanno ritrovato i Nazionali italiani, al lavoro già da ieri pomeriggio. Il folto gruppo si è dedicato ad una seduta prevalentemente tattica: dopo il riscaldamento, il torello e un esercizio di possesso palla, si è subito passati agli schemi. Le sagome hanno fatto da punti di riferimento per i giocatori, divisi per reparti, con i difensori da una parte, a provare i movimenti, e centrocampisti e attaccanti dall’altra, impegnati sulla circolazione palla. La partitella 11 contro 11 a campo ridotto ha concluso la giornata, particolarmente impegnativa soprattutto per i Nazionali, in campo già questa mattina. Terminata la seduta la squadra si è spostata a Pinerolo, dove sarà in ritiro in questi giorni di lavoro a Vinovo. Capitolo mercato. Qui l'attesa è tutta per il grande botto in attacco tanto atteso dai tifosi, il cui entusiasmo è già alle stelle visto il grande successo della campagna abbonamenti, con 27.400 tessere vendute, il tutto esaurito. Sempre attualissima la pista che porta a Stevan Jovetic. Domani nel ritiro della Fiorentina sono attesi il patron Andrea Della Valle, il presidente esecutivo, Mario Cognigni e il direttore sportivo, Daniele Pradè. I massimi dirigenti viola, fermi nel chiedere 30 milioni per il giocatore, dovrebbero incontrarsi con il gioiello montenegrino, il quale dovrebbe ribadire il gradimento per il trasferimento a Torino. Dall'esito del confronto, si capiranno gli ulteriori margini di manovra della Juve, che non molla la presa. Sia su Jo-Jo, sia su Robin Van Persie. La partita a scacchi continua: con l'Arsenal sulla valutazione del giocatore e con le concorrenti, Manchester United (soprattutto) e Manchester City, per convincere l'attaccante olandese. Sullo sfondo sempre l'ipotesi Dzeko e lo scambio Pazzini-Quagliarella con l'Inter.

Nessun commento: