sabato 30 giugno 2012

Juve, colpo gobbo a Milano: preso Lucio

Nel mercato saper dissimulare è un'arte. Non stupisce così che mentre Beppe Marotta volava a Varsavia insieme al fido Fabio Paratici per assistere a Germania-Italia (e quindi alla prestazione di Hummels) in realtà avesse italianissimi pensieri. O al limite brasiliani, perché proprio in quei momenti la Juve stava chiudendo il cerchio attorno al sua quarto obiettivo di stagione: Lucio. La cronologia è fondamentale per capire: il brasiliano ha accettato di lasciare l'Inter nonostante fosse garantito da altri due anni di contratto e senza che nulla gli sia dovuto da Moratti. Troppa generosità, se alle spalle hai "solo" il Fenerbahce. Infatti dietro a Lucio c'è molto di più, ovvero la Juve. Che in serata, in via ufficiosa, ha confermato tutto. Lucio, come Pirlo. Un senatore a costo zero e con ancora moltissimo da dire e da dare. Il quarto colpo è a un passo.

Nessun commento: