venerdì 29 giugno 2012

Bonucci: Difesa juventina imperforabile?

Un altro tassello a posto, un’altra Italia-Germania già entrata nei libri di storia. Gli azzurri battono ancora una volta i tedeschi e volano alla finale di Euro 2012 di domenica con la Spagna detentrice del titolo. A Varsavia, su un terreno di gioco non proprio degno di una semifinale, la squadra di Prandelli disputa un’altra grande partita e vince 2-1 grazie a una doppietta di Balotelli nel primi tempo. Di Ozil, su rigore e in pieno recupero, la rete dei tedeschi. Vola l’Italia, presa per mano dal blocco Juve. Ben sei i bianconeri in campo per tutti i 90 minuti. Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini protagonisti di una difesa che ha chiuso ogni varco e ha preso il gol solo dopo il 90’ e per un tiro dagli undici metri. Pirlo sempre sontuoso in regia e Marchisio generoso al massimo e ancora una volta vicino alla sua prima rete nel torneo. E ora sotto con l’ultimo atto. Domenica il bis del match contro la Spagna, dopo la sfida del girone chiuso sull’1-1. Leo Bonucci mette in archiviio un’altra prestazione favolosa: «Il merito è di tutti. Adesso non c’è tempo da perdere, ora pensiamo a recuperare. La Spagna è una pratica complessa, che gioca senza attaccanti veri. Ma li abbiamo fronteggiati già senza giocare affatto male, anzi».

Nessun commento: