mercoledì 16 maggio 2012

Calciopoli: Esposto di Moggi & C. contro chi indagò

Un esposto-denuncia nel quale si chiede che vengano svolti accertamenti nei confronti di chi ha investigato sulla cosiddetta Calciopoli, l’allora maggiore Auricchio, alcuni carabinieri e i pm Narducci e Beatrice, alla luce di alcune risultanze emerse nel corso del dibattimento tenutosi a Napoli, è stato presentato oggi da alcuni imputati del processo, tra i quali l'ex dg della Juventus Luciano Moggi e gli ex arbitri Pierluigi Pairetto e Massimo De Santis. Ma anche l’ex arbitro Bertini e l’assolto assistente romano Enrico Ceniccola. Nell'atto depositato oggi da Moggi, De Santis, Ceniccola e Bertini in persona a piazzale Clodio si chiede di accertare se alcuni investigatori si siano resi responsabili di abuso d'ufficio, falso ideologico in atto pubblico e falsa testimonianza. Allegate all'esposto alcune dichiarazioni fatte durante il processo svoltosi a Napoli ed informative di polizia giudiziaria. Il focus dell’esposto il giallo del video scomparso del sorteggio di Coverciano del 13 maggio 2005 presuntamente taroccato e la controversa testimonianza di Auricchio a Napoli.

Nessun commento: