mercoledì 21 marzo 2012

Del Piero: «Fino all’ultima goccia di sudore»

Antonio Conte l’aveva detto: «Sarà la partita di Alessandro Del Piero». E il capitano non lo ha smentito, con una prova di grande sostanza e un gol da fuoriclasse qual’è. «Sono felicissimo per questa serata - commenta Alex - Ci tenevamo moltissimo a passare il turno e credo proprio si sia visto». In effetti la Juventus non ha mai mollato, neanche quando il Milan è riuscito a ribaltare il risultato e tante altre squadre avrebbero perso la bussola. Era troppo forte la “fame” dei bianconeri per mollare: «Abbiamo dato tutto, fino all’ultima goccia di sudore, in entrambe le partite. Il Milan ha fatto altrettanto e credo sia stato giusto finire ai supplementari. Loro sono una grande squadra, già rodata, ma noi avevamo troppa voglia di arrivare in finale». I 120 minuti sono stati dispendiosi dal punto di vista fisico e mentale certo, ma il passaggio del turno regala energie supplementari: «Ora godiamoci il passaggio del turno e portiamoci dietro questa carica, questo entusiasmo sino alla partita di domenica contro l’Inter. Dobbiamo continuare così anche in campionato. Il Milan ha quattro punti di vantaggio ed è forte, ma noi vogliamo andare sino in fondo e tentare il tutto per tutto».

1 commento:

Il Bloggatore ha detto...

Sai ... A volte ci lamentiamo che Conte non faccia giocare Del Piero. A volte abbiamo ragione a volte no, ma Del Piero ha avuto la sua egregia carriera. Io invece non capisco come non faccia giocare (a mio parere) il giocatore più forte che abbiamo, Milos Krasic ! Questo giocatore è unico se l'anno scorso abbiamo fatto qualcosina e sola grazie a lui ora che siamo tornati forti, con lui in campo, saremo ancora più forti. Io spero non se ne vada e che Conte lo faccia giocare