venerdì 17 febbraio 2012

Juventus-Catania, i precedenti

Non sono molti gli Juventus-Catania disputati in campionato e il bilancio parla a favore dei padroni di casa con 7 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. L’esiguo numero di 13 gare è spiegabile naturalmente dai lunghi periodi che hanno visto i siciliani lontani dalla serie A. La prima sfida risale al 1954-55 e termina 1-1, con reti di Spinofski e pareggio del bianconero Bronée. Il primo successo bianconero è datato 16 ottobre 1960: un 4-1 con doppietta di Nicolè e reti di Stacchini e Boniperti, al suo ultimo anno da giocatore. La vittoria più corposa della Juventus è del 1971: nel 5-0 sotto un diluvio spicca la tripletta di Roberto Bettega, a tutt’oggi recordman della sfida (senza contare che fu nella gara d’andata che l’attaccante siglò al suo esordio il suo primo gol in serie A). L’ultima vittoria bianconera risale al 1983-84: un 2-0 rimasto nel cuore della gente perché vede Gaetano Scirea decidere l’incontro con una doppietta realizzata nel giro di 5 minuti, poco dopo la mezz’ora di gioco. Entrambi i gol sono originati da calci d’angolo. Negli ultimi anni, gli etnei hanno rappresentato una sorta di tabù per la Juventus che, dal suo ritorno nella massima serie, non è mai riuscita a ottenere i 3 punti all’Olimpico, pareggiando tre volte (due 1-1 con Ranieri e un 2-2 con Del Neri) e perdendo una volta per 1-2 sotto la gestione Ferrara.

Nessun commento: