martedì 14 febbraio 2012

Juve, la City investe. Acquistato il 2,2% del club

La City sbarca a Torino. La City, non il City, inteso come Manchester. Notizia di ieri: un fondo d’investimento inglese, il Lindsell Train Investment Trust , ha acquisito il 2,201% del capitale della Juventus. La cifra investita per certi versi è risibile, dal momento che supera di poco i 4 milioni di euro. Ma, in fondo, è il pensiero che conta, perché dal punto di vista strettamente simbolico si tratta pur sempre di un investitore straniero che crede in un’azienda italiana, in un momento in cui l’economia del nostro Paese non è esattamente popolare all’estero e negli ambienti finanziari. E poi, non è detto che non si tratti di una prima mossa che potrebbe preludere a ulteriori investimenti e in questo senso sarà interessante seguire i movimenti di Nick Train . - Certamente, è un segnale: la Juventus non è tornata solamente a esercitare il suo fascino sui top player, ma l’effetto Stadium e quello che ne consegue ha fatto colpo anche sugli investitori. La sottoscrizione completa dell’aumento di capitale era stata di per sé significativa, ma la notizia, diffusa ieri dalla Consob, che un fondo inglese ha acquisito il 2,2% del club è una conferma di questa rinascita dell’immagine bianconera.

Nessun commento: