venerdì 27 gennaio 2012

Juve: Pomeriggio in famiglia

Per arrivare a metà stagione con il primato in classifica e con le semifinali di Coppa Italia in tasca servono tanti piccoli particolari e ogni tassello deve essere inserito nel modo e al momento giusto. Certo, alla base di tutto c’è il duro lavoro di ogni giorno, la cura maniacale con cui Conte e il suo staff preparano la squadra e la voglia di sacrificarsi di ogni singolo giocatore. Altrettanto importante però è la forza mentale del gruppo e la Juve, anche da questo punto di vista, è più che mai solida. Perché i risultati sono fondamenta straordinarie, ma anche perché proprietà e società sanno intervenire con i tasselli di cui si diceva. Nel modo e nel momento giusto. E ieri, due di quei tasselli si sono materializzati a Vinovo: John Elkann e Andrea Agnelli hanno salutato la squadra prima dell’allenamento, pranzando insieme ai giocatori e allo staff e lasciando poi Conte e i giocatori al lavoro sul campo. Una visita veloce, ma quanto mai preziosa per trasmettere al gruppo una nuova iniezione di carica, grazie ai complimenti per i risultati fin qui ottenuti e allo sprone a continuare su questa strada.

Nessun commento: