mercoledì 25 gennaio 2012

Conte: «Volevamo la semifinale»

Campioni d’Inverno in campionato e semifinalisti di Coppa Italia. Continua alla grande la marcia della Juventus 2011/12. A tre giorni dal successo sull’Atalanta, che ha sancito il primo posto a fine girone d’andata, la squadra di Antonio Conte si è presa la soddisfazione di battere 3-0 la Roma nei quarti di finale del trofeo nazionale. Un successo che ha spalancato le porte del penultimo atto (giovedì il nome della rivale tra Milan o Lazio), ma soprattutto ha confermato lo stato di salute della rosa bianconera, in cui tutti riescono a dare il proprio apporto. Al termine del match con i giallorossi, Conte batte soprattutto su questo tasto. «Volevamo la semifinale per riabituarci a lottare per traguardi prestigiosi. Oggi abbiamo cambiato sette elementi rispetto a sabato, ho scelto la formazione che mi dava più garanzie, dando spazio a chi aveva trovato meno spazi ma che mi aveva sempre dato risposte egregie. L’esempio è Marrone, un ragazzo di 20 anni che sta meritando grande considerazione. Ma sono contento anche della prova di Storari, per come è entrato in partita Borriello, per uno straordinario Estigarribia e naturalmente della risposta di Del Piero, anche se da lui non ho bisogno di risposte. Cose come queste mi fanno ben sperare. I ragazzi sono tutti in condizione e per questo devo dire un bravo a tutti quelli del mio staff».

Nessun commento: