venerdì 2 dicembre 2011

Lichtsteiner: «Juve, lavoriamo per un sogno»

«Abbiamo un sogno e lavoriamo per questo sogno». È arrivato da pochi mesi, ma Stephen Lichtsteiner parla già da veterano. La Juve gli è entrata nel sangue, come la voglia di vincere. «La Juve - spiega il difensore svizzero ospite di “Filo Diretto” su Juventus Channel - ha sempre giocato per conquistare uno dei primi posti. Questo gruppo ha la qualità per provare a vincere, ma dobbiamo restare con i due piedi per terra, affrontando tutte le partite come una finale. Vedremo alla fine cosa saremo riusciti a fare». - L'ex terzino della Lazio si racconta. «Passando dalla Lazio alla Juve – confessa - ho fatto un salto in avanti. Sono arrivato in una squadra in cui la vittoria è nel dna, che cerca sempre di fare la partita. C’è più pressione ma a me piace giocare sotto pressione. Gioco con grandi campioni e penso che in questi mesi sono migliorato anche come singolo, soprattutto negli ultimi 20 metri. Questo gruppo ha la carica di chi vuole vincere, una carica che credo ci fosse anche negli anni scorsi, anche se non sempre le cose girano come dovrebbero. Ora, grazie ai risultati positivi, c’è più fiducia». - Lichtsteiner fa il punto sul momento juventino, a partire dalla vittoria sulla Lazio. «Per me è stata una partita difficile da preparare, sono ritornate molte emozioni. Alla fine sono arrivati i tre punti e di questo sono contento. A Napoli ci abbiamo sempre creduto e il pareggio ha dimostrato il carattere e la forza di questo gruppo. Questi quattro punti sono stati ottimi e ora ne vogliamo altri tre con il Cesena. Quella di domenica non sarà una gara facile, sappiamo che tutti si aspettano i tre punti e ci sarà pressione. Troveremo una squadra che si chiude e proverà a sfruttare i suoi attaccanti, ci sarà da fare attenzione ma se giochiamo come sappiamo non correremo pericoli».

Nessun commento: