mercoledì 7 dicembre 2011

«Chiellini? C'è solo la Juve. Troppe critiche in passato»

Chiellini in Premier? Non se ne parla nemmeno. A fugare i dubbi e smentire le indiscrezioni della stampa britannica su un interesse del Liverpool, ci ha pensato l'agente del difensore bianconero Davide Lippi: "Il Liverpool? Giorgio pensa solo alla Juve. Troppe critiche su di lui nei mesi scorsi. Non so nulla e nessuno mi ha contattato. In ogni caso non credo si debba dare peso a queste voci, perché Chiellini è un giocatore importante per la Juventus e non ha certo intenzione di lasciarla”. - A maggior ragione adesso che le sue prestazioni sono tornate ad alti livelli: “Questo in verità non mi sorprende. Semmai la cosa che mi lasciava spiazzato erano le critiche feroci nei suoi confronti, come se un giocatore non potesse sbagliare. C’è stato un periodo in cui avevano davvero esagerato, considerato che negli ultimi 5-6 anni ci aveva abituato molto bene. Poi, gli errori ci stanno, come è successo a Napoli dove un rimpallo ha favorito Pandev, ma la bravura di un giocatore non dipende da queste cose”. - Non c'entra la posizione in campo: “Non credo che il problema fosse il cambio di ruolo. Semplicemente può capitare che un giocatore possa avere un calo di rendimento, ma quando gli è successo gli sono piovute critiche esagerate il fatto che gente come Buffon ne abbia preso le difese è stato indicativo su quanta considerazione c’è nei suoi confronti. Poi, posso anche capire che certe critiche arrivano proprio perché da lui ci si aspetta sempre il massimo e che due errori consecutivi da parte sua non passano inosservati”. - Critiche che hanno fatto male a Chiellini: “Giorgio è un uomo ed è chiaro che fosse dispiaciuto per quello che si stava creando intorno a lui. Ed è consapevole che essendo un calciatore professionista queste cose fanno parte del gioco. Ci è rimasto male ma questo lo ha aiutato a lavorare più concentrato e fare tesoro degli errori commessi. Adesso il ragazzo è sereno e pensa a raggiungere gli obiettivi che la Juventus si è posta”.

Nessun commento: