martedì 1 novembre 2011

Toni tradito dall'etilometro. Patente sospesa per 3 mesi

Tradito dall'alcoltest, il centravanti della Juventus Luca Toni è stato multato e la sua patente sospesa per tre mesi. Il calciatore, al volante della sua auto, è stato fermato per un controllo da una pattuglia della polizia municipale di Modena - riferiscono media modenesi - nella notte tra sabato e domenica a Montale; sottoposto alla prova dell' etilometro, è risultato avere un tasso di poco superiore al consentito, fra 0,5 e 0,8. Da qui il verbale amministrativo e la sospensione della patente. Il campione del mondo, che aveva deciso di trascorre la domenica in famiglia, stava tornando a casa a Serramazzoni. - La Juve ha pubblicato un comunicato sul suo sito ufficiale per fare alcune precisazioni: "Riguardo le notizie uscite stamane - si legge - circa la sospensione della patente di Luca Toni, si precisa che l’alcoltest a cui l’attaccante è stato sottoposto - all'uscita di un ristorante a Modena, dove aveva festeggiato l'anniversario con la sua fidanzata - ha riscontrato un tasso alcolico di 0.6 g/l, di poco superiore al limite legale di 0.5 g/l".

Nessun commento: